Il Disagio Abitativo è un fenomeno multidimensionale che fa riferimento sia a condizioni di deficit qualitativo degli alloggi, sia a quelle dimensioni della vita delle persone che condizionano l'accesso alla casa e che comprendono la condizione familiare, economica, lavorativa e abitativa.

I principali fattori che concorrono a creare disagio abitativo sono sostanzialmente tre:

  1. i costi abitativi legati all'andamento dei canoni di affitto e la loro incidenza sui redditi;
  2. le caratteristiche fisiche proprie dell'alloggio quali la superficie pro-capite, la dotazione di servizi e impianti di vario tipo, l'idoneità abitativa dell'alloggio stesso;
  3. la condizione sociale ed economica di chi si confronta con il problema dell'accesso alla casa che riguarda soprattutto: giovani coppie, giovani soli, lavoratori, migranti, famiglie numerose, anziani, sfrattati, studenti universitari fuori sede.

link utili:

Ricerca nazionale sulla condizione delle persone senza dimora in italia

Da http://www.sistan.it/fileadmin/redazioni/IMMAGINI/Le_persone_senza_dimora_-_27_giu_2014_-_Testo_del_volume.pdf

 

Statistiche sulle abitazioni

Da: http://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/index.php/Housing_statistics/it

 

Piano casa 2014

Tratto da: https://sites.google.com/site/programmazionesociale/home/piani-nazionali-in-essere/piano-casa-2014

(Ln 20 maggio 2014) 
http://www.governo.it/governoinforma/dossier/emergenza_abitativa/