SICUREZZA SOCIALE

La “Sicurezza sociale” è un concetto stabilito dall'articolo 22 della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo che afferma che un individuo, in quanto membro di una società, ha diritto alla sicurezza sociale, nonché alla realizzazione, attraverso lo sforzo nazionale e la cooperazione internazionale e in rapporto con l'organizzazione e le risorse di ogni Stato, dei diritti economici, sociali e culturali indispensabili alla sua dignità ed al libero sviluppo della sua personalità. La Sicurezza sociale  si compone di un insieme di interventi, a favore dei cittadini che si trovano in condizioni di bisogno, quali: cure gratuite agli indigenti; predisposizione e integrazione di organi e istituti che assicurino ai cittadini inabili al lavoro e sprovvisti dei mezzi per vivere il mantenimento e l’assistenza sociale; mezzi adeguati alle esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità, vecchiaia e disoccupazione involontaria ai lavoratori.

 

Informazioni tratte da:

www.esteri.it/mae/it/italiani_nel_mondo/.../sicurezzasociale.html

https://www.mininterno.net/fmess.asp?idt=467&nor=0&pag=322